Crescono passeggeri “shuttle” per Ravenna e Cervia


I dati forniti dal Coerbus, il Consorzio che ha attivato, per il terzo anno consecutivo, il servizio dello Shuttle Race che collega l’aeroporto di Bologna con le località turistiche di Ravenna e Cervia, confermano, al 31 luglio, la crescita del numero di passeggeri. Rispetto alla stessa data dello scorso anno l’aumento è superiore al 10%, da 1.010 a 1.126, equamente distribuiti tra le due destinazioni di Ravenna e Cervia. Il risultato, non scontato alla luce dei problemi climatici di luglio, conferma – spiega la Provincia di Ravenna – “importanza e gradimento del servizio sia da parte dei cittadini ravennati e cervesi che dei turisti italiani e soprattutto europei”. L’iniziativa Shuttle Race è promossa sul piano istituzionale dal progetto europeo Adrimob, volto a favorire l’intermodalità nell’area adriatica, e conta sulla collaborazione di Provincia, Comuni di Ravenna e Cervia, Camera di Commercio e operatori del settore turistico; questi ultimi, in particolare, hanno favorito il consolidamento del servizio offrendo, per la prima volta quest’anno e con positivo riscontro, la possibilità di acquistare i biglietti dello Shuttle in varie agenzie turistiche e hotel dei due comuni. Lo Shuttle Race resterà operativo, con le sue quattro più quattro corse giornaliere, fino a domenica 14 settembre.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet