Crescono i contratti di rete, ma diminuiscono le imprese


La bella notizia è che le piccole e micro imprese della nostra regione che hanno fatto rete stanno reagendo bene alle difficoltà, e che la nostra regione è seconda in Italia per numero di contratti di rete, seconda solo alla Lombardia. La brutta notizia è che dal 2008 ad oggi, quindi da quando è esplosa la crisi, non si erano mai visti dati così negativi. A dirlo è l’analisi congiunturale sull’Osservatorio TrendEr per il primo semestre del 2014,promossa da Cna regionale e dalla federazione di credito cooperativo emiliano-romagnola.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet