Crescono gli investimenti dei dirigenti in E-R


Una ricerca di Spinlight Group, società che opera nella consulenza di carriera, evidenzia che, in Emilia Romagna, fra i dirigenti e quadri che hanno cambiato lavoro, nel corso del 2013 uno su due ha cambiato azienda per cercare una possibilità di crescita professionale. Molti di questi hanno sentito la necessità di farsi assistere da professionisti del settore per approcciare, in modo efficace, il mercato del lavoro. Infatti, il 20% del campione analizzato, prima di cambiare azienda, ha scelto una consulenza per la valutazione delle proprie competenze; il 25% ha optato per il coaching/consulenza di carriera mentre, un altro 12% ha scelto un corso di formazione più generico. Il restante 43%, invece, continua a rivolgersi al proprio network professionale e a canali più tradizionali. Oggi, quindi, molto più di prima, si è disposti ad investire per il proprio sviluppo sul mercato del lavoro.

 

E’ quanto emerge, su un campione di 200 quadri e dirigenti, dall’Osservatorio di Spinlight Group. Si tratta di un campione in maggioranza uomini (70%, contro un 30% di donne), di età compresa tra i 35 ed i 55 anni, di profilo medio-alto (65% quadri, 35% dirigenti). Il campione del survey è composto da aziende del terziario avanzato (33%), metalmeccaniche (30%), del commercio (15%), agroalimentare (9%) e manifatturiero (4%). I candidati provengono, invece, prevalentemente dall’area produttiva (32%), dalla comunicazione/marketing (18%), dall’amministrazione (11%).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet