Cresce turismo enograstronomico


Sull’onda di Expo, più di 4 italiani su 10 (42%) in questa estate 2015 hanno scelto di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende, sagre, agriturismi o mercati: vola il turismo enogastronomico italiano, un settore in cui l’Italia è leader mondiale e la nostra regione ha un ruolo di primo piano. Lo ha rilevato una ricerca Coldiretti/Ixè, ricordando che la spesa turistica per l’alimentazione supera gli 11 miliardi. L’Italia è l’unico Paese al mondo che può contare su 4.886 prodotti tradizionali censiti dalle regioni, 272 specialità tra Dop e Igp riconosciute a livello comunitario, 415 vini Doc e Docg, quasi 21mila agriturismi e oltre 6.600 fattorie dove acquistare direttamente dagli agricoltori di Campagna Amica. L’acquisto di un alimento direttamente dal produttore ottimizza il rapporto prezzo/qualità ma – sottolinea la Coldiretti – è anche una occasione per conoscere la storia, la cultura e le tradizione che quel prodotto racchiude.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet