Cresce Illumia, fatturato a quasi un miliardo


Numeri in crescita per il Gruppo Tremagi, la holding che controlla le attività dell’operatore
elettrico Illumia, che ha chiuso il 2017 con un fatturato pari a circa un miliardo di euro (947,4 milioni), in rialzo di più del 20% rispetto ai quasi 800 del 2016. In aumento anche l’Ebitda
che si attesta a 15,4 milioni (13,6 milioni nel 2016) e l’Ebit che passa da 4,1 a 4,9 milioni. Migliora, inoltre, la Posizione finanziaria netta, che mostra una riduzione dell’indebitamento
di oltre il 20%: la Pfn a fine 2017 è di 27,2 milioni rispetto ai 34,3 milioni dell’esercizio precedente. Cresce anche il numero di nuovi clienti acquisiti nell’anno, che passano dagli 80 mila del 2016 a quasi il doppio nel 2017 (più di 150 mila), portando l’azienda a incrementare anche i volumi: +15% di energia venduta e +27% per il gas. “Il trend dei risultati raggiunti è davvero promettente, in particolar modo se consideriamo lo stallo regolatorio e istituzionale che ha caratterizzato il tema del superamento della maggior tutela e che oggi è aggravato dal mancato rinnovo degli organi dell’autorità e dalla mancanza di un governo. Ci aspetta – ha detto Marco Bernardi, presidente di Illumia – un altro anno di probabile incertezza, e in questi scenari avere le idee chiare è fondamentale”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet