Credito Sammarinese, domiciliari per Lucio Amati


SAN MARINO, 28 SET. 2011 – Lucio Amati, ex presidente del Credito Sammarinese, ha ottenuto gli arresti domiciliari nella sua abitazione di Riccione. Il giudice per le indagini preliminari di Catanzaro ha infatti accordato la misura cautelativa degli arresti domiciliari per Amati, arrestato il 29 luglio scorso nell’operazione Decollo Money sul riciclaggio del denaro di Vincenzo Barbieri, ritenuto dalla Procura di Catanzaro un referente della ‘ndrangheta.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet