Credem, a mezzo milione lo stoccaggio del parmigiano


Sale a mezzo milione di forme la capacità di stoccaggio complessiva dei due magazzini del Gruppo Credem specializzati nella stagionatura dei formaggi a pasta dura per conto terzi. Dopo due anni infatti sono stati ultimati importanti lavori di ampliamento e completo rifacimento antisismico dello stabilimento di Castelfranco Emilia della società MGT – Magazzini Generali delle Tagliate, società 100% Credem attiva nel deposito e nella stagionatura del formaggio. Lo stabilimento, che ha raggiunto un livello teorico di tenuta antisismica del 100%, si estende su un’area di 30 mila metri quadrati, è dotato di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia ed ha ora una capienza complessiva di 200 mila forme che si aggiungono alle 300 mila forme depositate nel magazzino di Montecavolo di Quattro Castella (RE).

Il rinnovato impianto di Castelfranco Emilia è stato inaugurato oggi nel corso di un evento a cui hanno partecipato, tra gli altri, il Presidente di MGT Alfredo Germini, l’Amministratore Delegato di MGT Roberto Frignani ed il Presidente di Credem Giorgio Ferrari, oltre a clienti, dipendenti, manager del Gruppo ed esponenti della società civile e del tessuto economico.

Il Gruppo Credem conferma e rinnova così il suo storico impegno a sostenere la filiera agroalimentare del territorio. Il Gruppo infatti è attivo nel settore dal 1953 con la società Magazzini Generali delle Tagliate che opera nell’attività di deposito e stagionatura di formaggio a pasta dura (soprattutto Parmigiano Reggiano) per conto terzi. MGT offre sia il servizio relativo al trattamento del formaggio a produttori e al commercio all’ingrosso, sia il deposito del formaggio in magazzino come pegno in garanzia per i prestiti bancari. Nel dettaglio, i produttori di formaggio possono depositare presso i due magazzini di MGT le proprie forme di formaggio che la società prende in custodia per la complessa fase di stagionatura che necessita di strutture adeguate e di specifici trattamenti. In questa fase, che può durare anche tre anni ed oltre, il capitale del produttore è immobilizzato poiché il formaggio non può essere ancora venduto. Proprio per questo MGT è autorizzata da concessioni governative a rilasciare dei documenti ufficiali denominati “Fede di deposito e Nota di pegno” che attestano la quantità ed il valore delle forme di formaggio che un produttore ha affidato alla società per la fase di stagionatura e tali documenti possono essere utilizzati dal produttore stesso come garanzia per richiedere un prestito bancario.

Credem a tal proposito si conferma tra i leader di mercato nell’erogazione di finanziamenti con garanzia forme di formaggio. Nel 2017 in particolare le forme di formaggio in deposito a MGT oggetto di anticipo erano oltre 340 mila.

“L’investimento effettuato nell’ampliamento e nell’ammodernamento della struttura inaugurata oggi”, ha dichiarato Giorgio Ferrari, Presidente Credem, “è la concreta testimonianza che il Gruppo ha da sempre considerato di grande importanza il legame con il territorio in cui è nato oltre 100 anni fa con il nome di Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia. Credem”, ha proseguito Ferrari, “si è sempre impegnato concretamente nel dare sostegno al settore agroalimentare e continuerà con decisione in questo percorso. MGT svolge un importante ruolo di supporto nell’attività creditizia del Gruppo che, oltre a tutelare i produttori, consente loro di disporre di liquidità da reinvestire nella propria attività”.

“Siamo molto orgogliosi”, ha aggiunto Alfredo Germini, Presidente di MGT, “di avere realizzato una struttura che offre il massimo livello di sicurezza e di servizio per i nostri clienti. I nuovi impianti e le tecnologie applicate permettono un’ottimale conservazione delle forme a noi affidate in custodia, tenendo conto che il prodotto che gestiamo è una produzione artigianale e la tradizione è un valore fondamentale, nella produzione come nella stagionatura. Siamo in un’area in cui la produzione del formaggio è importante per l’economia del territorio”, ha aggiunto Germini, “e noi ci collochiamo nella filiera offrendo un servizio molto apprezzato dalla nostra clientela che riconosce da anni l’impegno che mettiamo quotidianamente”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet