Creamodaexpo, già un successo


E’ iniziata con un +13% di espositori la seconda edizione di Creamodaexpo, la fiera internazionale dedicata ai componenti e agli accessori per la pelletteria, l’abbigliamento e le calzature. In programma a Bologna, fino al 10 aprile, la fiera ospita in totale 115 espositori, arrivati da dieci paesi Europei e dall’India. La fiera, che ha cadenza semestrale, tornerà a Bologna in ottobre. “Oltre agli espositori – ha spiegato il direttore generale, Eliseo Monaco – crediamo che quest’anno aumenteranno anche le visite. Per noi Bologna è una eccellenza per la fiera degli accessori, e abbiamo deciso di proseguire qui, per dare continuità. Il prossimo appuntamento è dal 13 al 15 ottobre, e per quell’occasione puntiamo ad internazionalizzare Creamodaexpo”. Al taglio del nastro era presente il presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli: “Questa è una fiera in crescita – ha spiegato – che ha idee innovative per l’accessorista e la componentistica. La manifestazione lavora per le soluzioni più tecnologiche ed avanzate e il settore ritiene che le date, aprile ed ottobre, e il luogo, cioè Bologna, siano le collocazioni più adeguate”. Creamodaexpo ha un accordo con BolognaFiere triennale: “Il contratto è fino al 2016 sicuramente. Vediamo che la fiera cresce e spero che crescerà ancora”, ha spiegato Campagnoli. “La manifestazione viene definita la nuova fiera dell’accessorio – ha aggiunto il direttore Monaco – Ci sono fiere che offrono diverse cose, ma chi viene da noi vuole accessori ed è su questi che ci concentriamo, anche con novità”. All’inaugurazione era presente anche Miss Slovenia 2014, Julija Bizjak, per presentare una nuova App per la componentistica, lo stile e la moda.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet