Cpl Concordia, un bilancio da Grande Impresa


MODENA, 6 DIC. 2012 – E’ stata la sede di Borsa Italiana a ospitare, lunedì 3 dicembre, la Cerimonia della consegna degli 8 Oscar di Bilancio 2011 e del Premio Speciale della Governance, il Premio promosso e gestito da FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana. Cpl Concordia è stata confermata nella rosa dei 3 finalisti per l’assegnazione dell’Oscar di Bilancio nella categoria “Società e Grandi Imprese Non Quotate”, piazzandosi dietro Sorgenia Spa, realtà decisamente più conosciuta a livello nazionale. Si tratta di un riconoscimento di eccellenza, soprattutto in questo momento di grande crisi non solo economica, ma anche di fiducia che sta attraversando il Paese.Nella motivazione riportata nel riconoscimento espresso dalla Giuria si legge infatti: “Facilmente fruibile per i Soci e gli stakeholder in generale, il bilancio di esercizio e consolidato fornisce ampie informazioni, analisi dettagliate e rilevanti indicatori quantitativi extra-finanziari sull’andamento della società. Particolarmente apprezzabile l’informativa prospettica con la redazione dei bilanci preventivi per il 2012, 2013 e 2014 e “il Bilancio di Sostenibilità 2011”, in cui sono riportate utili informazioni sulla governance societaria e sulle performance sociali e ambientali”.Per l’azienda si tratta di una ulteriore conferma dopo la finale del 2010: “Cpl Concordia ha nuovamente raggiunto un ottimo traguardo ottenendo la nomination fra i tre finalisti nella categoria "Società & Grandi Imprese non quotate", ha sottolineato Massimo Continati, Direttore Amministrazione e Sistemi Informativi di CPL. “Tale riconoscimento premia, ancora una volta, la qualità e la tenacia dell’impegno adottato dalle risorse della nostra cooperativa che, per la chiusura di questo Bilancio hanno svolto un lavoro in condizioni estremamente precarie a causa degli eventi sismici che hanno colpito le nostre sedi emiliane e che ci hanno imposto di lavorare anche di sabato e domenica sotto le tettoie solitamente adibite a copertura parcheggi, esposti sia al caldo che alle intemperie.”Grande soddisfazione è stata espressa dalla Direzione della cooperativa per una nomination che pone in risalto la capacità di Cpl Concordia di dare valore alla trasparenza e alla profonda sensibilità sociale che dovrebbe essere un elemento caratterizzante del movimento cooperativo. Trasparenza che si traduce nella volontà di comunicare l’essenza del proprio operato sia in termini di commento ad azioni che hanno determinato un consuntivo, ma soprattutto che impatteranno sulle prospettive della società.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet