Cpl Concordia torna all’utile


Cpl rivede la luce, dopo aver rischiato di finire nel baratro per via delle vicende legali che hanno riguardato gli ex vertici portando anche al commissariamento, la cooperativa di Concordia chiuderà il 2016 tornando all’utile dopo aver perso oltre 15 milioni euro nel 2015. Si tratta di 500mila, una cifra bassa se confrontata con il volume del fatturato, ma dal valore simbolico notevole, che dà speranza agli oltre mille lavoratori che negli ultimi mesi hanno sacrificarsi tra solidarietà e cassa integrazione.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet