Costruzioni, settore in ripresa


E’ stato il settore maggiormente penalizzato dalla crisi, ora dopo la lunga sofferenza paiono vedersi segnali di ripresa. Stiamo parlando del settore delle costruzioni ed i dati emersi dall’indagine realizzata dalla Camera di Commercio e Unioncamere Emilia Romagna, dicono che il volume d’affari a prezzi correnti è salito nei primi tre mesi del 2015 del 2,1% rispetto allo stesso trimestre del 2014. Oltre il 40% delle imprese di costruzioni a gennaio, febbraio e marzo 2015 ha registrato un aumento rispetto appunto al periodo comparato nell’anno precedente. Per trovare dati analoghi bisogna tornare indietro fino al 2006. Crescono maggiormente le imprese di costruzione medie (+3,4%), le piccole del 2,5%, mentre la tendenza resta negativa per quelle grandi (-1,5%). Gli effetti della crisi, nel settore delle costruzioni, si sentono tuttavia ancora: a fine marzo le imprese attive nel settore in Emilia Romagna erano circa 69.000, 1688 in meno in un anni anno (2,4%). Una riduzione più ampia per le imprese attive nella costruzioni di edifici (-760 impresa, cioè – 4,1%). Una diminuzione determinata dalle ditte individuali (-2.8%) e dalle società di persone (-4%). Elevata anche la flessione per i consorzi e le cooperative. Solo le società di capitali mantengono la loro consistenza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet