Costruzioni: giù il volume di affari, su la Cig


Il volume d’affari del settore costruzioni in Emilia-Romagna nel primo trimestre 2013 è sceso del 5,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’occupazione è in calo del 2,6% e le ore di cassa integrazione sono aumentate del 26,4%. Sono i dati della Unioncamere regionale che emergono dall’indagine sulla congiuntura delle costruzioni. Numeri che disegnano uno scenario “a tinte fosche che non intravede ancora alcun segno di ripresa. Il peso della crisi – si legge in una nota – ha spazzato via il sostegno derivante dalle agevolazioni fiscali e dalla ricostruzione”.

Dai dati del report emerge che quasi il 37% delle imprese segnala una diminuzione del volume d’affari rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, mentre per una percentuale del 19% è aumentato. Inoltre a fine settembre 2013 le imprese attive nelle costruzioni erano 71.978 unità, 2.063 in meno (-2,8%) rispetto ad un anno prima.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet