Corbetta Fia, attivata la Cig per 13 settimane


BOLOGNA, 6 MAR. 2013 – Attivata la cassa integrazione ordinaria per 13 settimane, sino a fine maggio, alla Corbetta Fia di Medolla. Interesserà in un tutto 48 lavoratori, di cui 37 operai e 11 impiegati. Lo riferisce l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli. "Prendendo atto con rammarico che la società ha maturato la decisione di cessare definitivamente l’attività per crisi aziendale – ha detto Muzzarelli – abbiamo immediatamente attivato le procedure necessarie per tutelare quanto possibile i lavoratori interessati". L’annuncio è arrivato a conclusione del tavolo sulla crisi dell’azienda di produzione bordi per l’industria del mobile, che si è svolto negli uffici di viale aldo Moro.Inoltre, d’accordo con la proprietà, è stato richiesto al Ministero l’attivazione della Cigs per 24 mesi, per crisi aziendale con cessazione totale dell’attività, appena terminate le 13 settimane di cassa integrazione ordinaria. L’azienda si impegna a favorire la reindustrializzazione del sito, anche attraverso la promozione di nuove possibili iniziative imprenditoriali.Gli accordi sono stati firmati dalla Regione, dalla Provincia di Modena, dal Comune di Medolla, dalla società Corbetta e dalle organizzazioni sindacali Filctem-Cgil e Femca-Cisl.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet