Coopservice in crescita,utile a 2,6 milioni


REGGIO EMILIA, 29 GIU. 2012 – Anche nell’esercizio 2011 Coopservice ottiene risultati positivi. La cooperativa reggiana, leader nella fornitura di servizi integrati, illustrerà domani ai soci i dati dell’andamento economico dello scorso anno, che nonostante la crisi ha visto una buona performance del Gruppo. Il volume dei ricavi è aumentato da 359 a 370 milioni (+3%). L’incremento dei ricavi si è tradotto nel corso dell’anno in 212 nuovi posti di lavoro, che hanno portato gli occupati a quota 11.415, +2% rispetto al 2010. L’utile netto è stato di 2,6 milioni, a seguito dell’accantonamento di 7,3 milioni per imposte e tasse e di 6,5 mln per ammortamenti. In controtendenza rispetto al contesto socio-economico italiano i dati relativi all’occupazione: a fine 2011 il saldo complessivo degli occupati era di 11.415 persone, costituito dal 64% di donne e con 212 posizioni in più rispetto al 2010. Nel 2011 i soci si sono attestati a 5.527, (+114 unità). Il bilancio consolidato del Gruppo Coopservice, comprensivo quindi delle partecipazioni detenute dalla cooperativa in altre società, presenta ricavi per servizi pari a 624,6 milioni. L’utile del Gruppo si è attestato sui 529 mila euro, di cui 375 mila di pertinenza della cooperativa. Il patrimonio netto consolidato è di 152,7 mln, 120,2 di pertinenza Coopservice. Al raggiungimento di questi risultati ha concorso in larga misura la controllata Servizi Italia, che con 167 milioni di ricavi nel 2011 e un utile netto di 4,3 milioni ha consolidato la propria leadership nel mercato dei servizi integrati di noleggio, lavaggio e sterilizzazione di materiali tessili e strumentario chirurgico per le strutture ospedaliere.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet