Coopselios e Boorea in missione in Romania


19 NOV. 2009 – Missione in Romania, più precisamente ai confini con l’Ucraina, per Coopselios e Boorea. Una delegazione composta da Guido Saccardi, presidente di Coopselios, e Alcide Lambri, consigliere di amministrazione di Boorea, ha visitato nei giorni scorsi il Centro “Micul Print” (“Piccolo Principe”), che le due cooperative stanno contribuendo a realizzare in collaborazione con la ong italiana Iscos-CISL Emilia Romagna.La struttura serve una città, Sighet, che presenta problematiche molto serie nel campo dell’assistenza ai minori e agli orfani in particolare. Il Centro attualmente segue 25-40 bambini del quartiere Bogdan Voda ed è stato sostenuto dalle due cooperative reggiane nei primi mesi di attività con una donazione complessiva di 25.000 euro, utilizzati per la ristrutturazione della sede e per la fornitura degli arredi. Nel Centro lavorano 4 giovani di Sighet laureati in disciplina pedagogiche e 6 studenti volontari, che svolgono attività educativo-ricreative e di appoggio scolastico gratuite per le famiglie coinvolte.Nelle scorse settimane il Centro “Micul Print” ha completato l’iter per l’accreditamento presso i Servizi Sociali del Comune di Sighet che darà il via al monitoraggio delle situazioni familiari a rischio o disgregate della città ed a collaborazioni con le istituzioni scolastiche della città per l’assistenza ai minori. Per questo, nel corso della loro missione, i cooperatori reggiani hanno incontrato anche il sindaco di Sighet, la signora Eugenia Godja. Inoltre il centro opera in sinergia con l’Associazione Frati Minori di Sighet, presieduta da Padre Filippo Aliani dell’ordine dei Francescani, e ha avviato un percorso che potrebbe portare in tempi brevi alla istituzione di una vera e propria cooperativa.Guido Saccardi e Alcide Lambri hanno visitato anche l’orfanotrofio, il centro maternale e la casa famiglia dell’associazione “Sos Bambini”, struttura di Sighet che la cooperativa ha appoggiato e finanziato nel corso degli anni. Agli incontri della delegazione cooperativa hanno partecipato anche Andrea Cortesi di Iscos-CISL, Leonardo Morsiani, direttore del Consorzio Oscar Romero, e il Segretario provinciale della Cisl di Reggio Emilia Giuseppe Pagani, da tempo fortemente impegnati nelle attività di solidarietà con i bambini di Sighet.Il sostegno di Coopselios e Boorea al Centro "Micul Print" continuerà anche nei prossimi mesi con altre iniziative di solidarietà e con lo svolgimento di attività formative per gli operatori della struttura romena. 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet