Cooperativa Ceramica Imolaun anno di cigs per 1540


BOLOGNA, 5 MAR. 2013 – A partire dal prossimo 1° aprile, dodici mesi di cassa integrazione straordinaria per un massimo di 1.540 dipendenti su 1.803 alla Cooperativa Ceramica di Imola, con sedi in provincia di Bologna e di Ravenna. Lo prevede un accordo siglato oggi in viale Aldo Moro, da Regione Emilia-Romagna, Provincia di Ravenna, Cooperativa Ceramica di Imola, Confindustria Ceramica, le Rsu aziendali e Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil. Il periodo di cassa integrazione – sottolinea la Regione in una nota – può consentire all’azienda, che opera nel settore della produzione e commercializzazione di piastrelle, di affrontare un momento di difficoltà, dovuto al calo delle vendite, e rilanciare con politiche di investimenti, proseguiti nonostante le difficoltà nel quinquennio 2007-11.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet