Coop, rinnovato il contratto di distribuzione


23 DIC. 2011 – La trattativa è stata molto complessa ed è durata oltre un anno, ma alla fine l’accordo è arrivato. Con la firma di Ancc-Coop, Federconsumo-Confcooperative, A.G.C.I Settore consumo e delle organizzazioni sindacali, il rinnovo del contratto di lavoro nazionale della distribuzione cooperativa è finalmente realtà. Scaduto il 31 dicembre 2010, avrà ora durata triennale sino a fine 2013 e interesserà gli oltre 56mila dipendenti di Coop. In realtà l’intesa sottoscritta ieri riguarda solo gli aspetti principali del rinnovo e rimanda la stesura completa del contratto al mese di gennaio. Ma si sa già che, una volta a regime, l’aumento retributivo ammonterà a 86 euro, riparametrati al quarto livello, e che già da questo mese verranno erogati gli arretrati. Nel ribadire l’unitarietà dell’accordo, il presidente del Consiglio di Sorveglianza di Coop Italia Ernesto Dalle Rive si dice convinto che con il rinnovo si ricomporrà l’equilibrio competitivo di Coop nei confronti delle altre insegne della grande distribuzione. Legacoop Modena sottolinea invece il carattere profondamente innovativo sotto il profilo delle relazioni industriali, dell’organizzazione e della stabilizzazione dei rapporti di lavoro di un contratto che coinvolge circa 3000 lavoratori sul territorio provinciale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet