Coop Reno, Bedeschi saluta. Arriva Mascherini


Si è conclusa a Bologna l’annuale Assemblea dei Delegati, nell’ambito della quale sono stati eletti i nuovi componenti del Consiglio di Sorveglianza. L’organismo di vertice della Cooperativa composto da 15 Consiglieri, tra cui 7 donne, risulta essere così composto: Mario Cifiello Presidente e i Consiglieri Doriana Ballotti, Chiara Bertelli, Gianluca Capellari, Paolo Ceccardi, Maura Felicani, Daniele Fioresi, Chiara Gambetti, Massimo Mota, Mara Neri, Celestina Rossi, Savio Sangiorgi, Gabriella Sapori, Guido Toletti, Guido Turrini.

L’annuale Assemblea dei Delegati di quest’anno ha rappresentato per Coop Reno una svolta epocale: Paolo Bedeschi socio fondatore e Presidente di Sorveglianza ha lasciato i vertici della Cooperativa dopo ben 26 anni, chiudendo un altro bilancio positivo e salutando i Soci con queste parole “questa è l’eredità che posso lasciare ai miei successori, insieme all’augurio di potere avere nel prossimo futuro tante altre soddisfazioni”. L’Assemblea Generale dei Soci, accogliendo la proposta del Consiglio di Sorveglianza, ha acclamato Paolo Bedeschi Presidente Onorario della Cooperativa. Tale carica è onoraria e non ha implicazioni formali o operative nella governance della Cooperativa.

Il Consiglio di Sorveglianza ha poi provveduto alla nomina del nuovo Consiglio di Gestione, in questo modo: Andrea Mascherini Presidente, Marco Manzoli Direttore Commerciale e Vice Presidente, Marica Minozzi Responsabile del personale, Monica Marchioni Responsabile amministrazione e Cristina Galliera Responsabile direzione soci. Il nuovo Presidente del Consiglio di Gestione, Andrea Mascherini, 41 anni, il più giovane Presidente delle cooperative di consumo, laurea in economia e commercio, ha iniziato il proprio percorso in Coop 25 anni fa, come addetto alle vendite nel supermercato di Monghidoro, proseguendo negli anni come referente della sezione soci, poi nel Consiglio di Amministrazione successivamente, responsabile della Direzione Soci e Comunicazione del Consiglio di Gestione di Coop Reno. Nel suo primo discorso in veste di neo-Presidente, ha esordito con un saluto particolare dedicato a tutte le persone che credono e partecipano con passione alla vita della cooperativa: lavoratori e soci volontari. A tutti i collaboratori ha rivolto una richiesta di impegno e condivisione, che ha tradotto così “ereditiamo un testimone importante, ma dobbiamo lavorare con la convinzione che… il meglio deve ancora venire”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet