Coop Estense: azioni contro la crisi


©TRC/Telemodena“Siamo pronti a sospendere i rapporti commerciali con le aziende che continuano ad alzare i prezzi di listino”. Con questo annuncio il presidente di Coop Estense, Mario Zucchelli, ha aperto la conferenza stampa di inizio anno, un appuntamento destinato a diventare consuetudine per la Cooperativa che in questo modo intende fare il punto sulle azioni in essere e su quelle da mettere in campo nei 12 mesi successivi. Anno nero dell’economia mondiale, il 2008 ha visto intensificarsi gli sforzi di Coop Estense su due fronti in particolare: il contenimento dell’inflazione da un lato e il contrasto agli aumenti di listino attuati in modo pesante da alcuni fornitori dall’altro. In entrambi i campi, Coop Estense ha riportato risultati significativi, tanto da risultare la cooperativa con il tasso d’inflazione più basso nell’anno appena terminato L’impegno nel contenimento dei prezzi e nella salvaguardia del potere d’acquisto di soci e consumatori continuerà e si accentuerà nel 2009, anno in cui la crisi globale farà sentire i suoi effetti sull’economia reale in modo ancora più pesante. Le tante iniziative messe in campo da Coop Estense, dal category pricing agli sconti fedeltà, produrranno un risparmio per soci e consumatori di 68 milioni di euro. Il tutto senza intaccare i valori fondamentali su cui poggia la cooperativa, quali la salvaguardia dell’occupazione e la tutela della qualità e della salubrità dei prodotti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet