Coop Costruzioni consegna all’Aquila 24 appartamenti


BOLOGNA, 31 MAG. 2013 – Ventiquattro appartamenti in classe A, realizzati in 18 mesi e con le più recenti tecnologie antisismiche. Sono stati destinati ad altrettante famiglie dell’Aquila, a cui oggi Luigi Passuti, presidente di Coop Costruzioni, ha consegnato le chiavi. "Quando siamo stati chiamati dall’Ingegner De Cocinis a sostenere questo progetto – ha ricordato Passuti – abbiamo sentito su di noi una grande responsabilità di fronte a cittadini che già tante parole avevano ascoltato e che, semplicemente, ci chiedevano di riavere un tetto. Il nostro pensiero è stato quello di lavorare bene restituendo il senso positivo che merita alla parola ‘costruttore’". Per la cooperativa bolognese è stato anche un modo per stare vicini a una comunità duramente colpita. "Ora che siamo arrivati alla consegna siamo felici e qui con voi lasciamo un pezzo della nostra storia aziendale e anche un po’ del nostro cuore, della nostra anima – ha detto Passuti rivolgendosi alle famiglie aquilane –. Abbiamo pensato a come festeggiare con voi oggi; e allora, insieme alle chiavi di casa, oggi vi consegneremo anche un po’ di Emilia: Parmigiano Reggiano e Lambrusco a muovere l’allegria. E una mattonella di terracotta, impastata con l’argilla di Bologna, a ricordo di questa giornata e a memoria della passione che abbiamo cercato di mettere in quest’opera; un pezzo della nostra terra– ha concluso – che ci piacerebbe restasse sempre con voi".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet