Coop Alleanza, firmato ingresso per Sicilia ed Eridana


Tre firme, due fusioni, un obiettivo comune. Tre Firme che hanno sancito ufficialmente l’ingresso dal 1° gennaio di Coop Eridana e Coop Sicilia in Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumatori italiana con 2,3 milioni di soci, 22 mila lavoratori e oltre 400 punti vendita in 12 regioni, includendo anche le società controllate. A firmare l’atto ufficiale con il presidente di Coop Alleanza 3.0, Adriano Turrini, i presidenti di Coop Eridana, Maurizio Molinelli e di Coop Sicilia, Gianluca Faraone. Le due operazioni di fusione sono autonome l’una dall’altra: Coop Eridana è infatti una cooperativa di consumatori presente nelle province di Parma e Piacenza con 26 mila soci, 182 lavoratori e 20 punti vendita, mentre Coop Sicilia è una S.p.A. già controllata al 100% da Coop Alleanza 3.0 con 1.100 lavoratori e 12 punti vendita in diverse province dell’isola. La due fusioni rappresentano una scelta dalla parte dei soci e dei consumatori, in linea con la storia della cooperazione, fatta di unioni progressive. Coop Alleanza 3.0 potrà così continuare a operare nel mercato con sempre maggiore efficacia ed efficienza, grazie a sinergie e razionalizzazioni, estendendo anche a nuovi territori le azioni e i vantaggi previsti dal Piano strategico 2017-2019. Coop Alleanza 3.0 ribadisce inoltre l’impegno per sviluppare e rafforzare la cooperazione di consumatori in Sicilia con un piano di sviluppo che prevede l’adozione di nuove politiche commerciali e una riorganizzazione della rete, con l’apertura entro il 2020 di nuovi negozi e l’ammodernamento di quelli esistenti e una più intensa attività per le comunità e i territori.

 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet