Coop Alleanza 3.0, bilancio di tenuta e innovazione


Un bilancio di tenuta e innovazione. Al Bper Forum Monzani di Modena l’assemblea Generale di Coop Alleanza 3.0 che ha ratificato il bilancio alla presenza, fra gli altri dei 358 delegati eletti nelle 192 assemblee separate. Un bilancio importante, il primo della più grande cooperativa di consumatori italiana, nata il 1° gennaio dello scorso anno dalla fusione di Coop Adriatica, Coop Consumatori Nord est e Coop Estense. Importanti anche gli interventi per lo sviluppo, la ristrutturazione e l’innovazione della rete di vendita per circa 100 milioni di euro di investimenti. Solo nel corso dell’anno sono stati aperti 19 punti vendita ed effettuate 24 ristrutturazioni.
Tutto questo in un anno ancora difficile sul fronte lavoro per il nostro Paese. Va meglio in Emilia Romagna dove, grazie anche a realtà come Coop Alleanza 3.0, si continua a crescere e l’occupazione ha raggiunto il 68,3%, come ha ricordato dal palco il presidente della Regione Stefano Bonaccini.
Ma Coop Alleanza 3.0 guarda ora al futuro. A partire dagli impegni contenuti nel piano strategico 2017/2019 che prevede investimenti per 875 milioni di euro.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet