Coop Adriatica, sempre più soci partecipano al bilancio


BOLOGNA, 4 GIU. 2009 – Si terrà sabato 6 giugno a Imola (Bologna), l’Assemblea generale di Coop Adriatica, chiamata ad approvare il Bilancio consuntivo e di sostenibilità 2008 della Cooperativa di consumatori. All’appuntamento – all’Hotel Donatello in via Rossini 25 – prenderanno parte oltre 300 persone, tra cui i delegati eletti direttamente dai soci nelle 93 assemblee separate sul territorio, e il presidente nazionale di Legacoop, Giuliano Poletti, che terrà la relazione conclusiva. Dopo i saluti del sindaco di Imola, Daniele Manca, l’incontro si aprirà con la relazione del presidente di Coop Adriatica Gilberto Coffari, che illustrerà i risultati economici, sociali e ambientali conseguiti dalla Cooperativa di consumatori nel 2008 e le prospettive del 2009. A presiedere sarà la vice presidente, Tiziana Primori.Le Assemblee separate dei soci sul bilancio si sono svolte dall’11 al 29 maggio in tutte le regioni in cui è presente Coop Adriatica: Emilia-Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo. Quest’anno hanno registrato un notevole incremento delle presenze: più di 22 mila i partecipanti, dei quali circa 20 mila i soci della Cooperativa; complessivamente, oltre il 40% in più rispetto allo scorso anno.Coop Adriatica ha chiuso l’esercizio 2008 con vendite per 1.926 milioni di euro (+2.4% sull’anno precedente), oltre 9 mila dipendenti e una rete di 15 ipercoop e 135 supermercati. I soci di Coop Adriatica sono oggi 1 milione e 31 mila, di cui 221 mila soci prestatori, per un ammontare del prestito sociale di 1.862 milioni di euro. Nel 2008 le vendite ai soci sono state il 74% del totale (+2,5% in valore assoluto rispetto al 2007); ad essi, nel corso dell’anno, la Cooperativa ha garantito vantaggi per oltre 71 milioni di euro: 54,4 milioni con promozioni esclusive; 11,3 milioni attraverso al raccolta punti del Collezionamento; 5,7 milioni con il ristorno.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet