Contro la violenza sulle donne


In collaborazione con ConsumatoriL’ultima indagine Istat del 2006 conta quasi 7 milioni di donne vittime di violenza in Italia, numeri pesanti che investono trasversalmente, prescindendo da estrazione sociale ed etnia, la sfera psicologica (insulti e denigrazioni), sessuale (abusi), fisica (maltrattamenti), economica (divieto dei amministrare in autonomia i propri soldi o di cercarsi un lavoro) e varie forme di limitazione della libertà personale. In occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne, a Reggio Emilia l’associazione Nondasola, Legacoop e il Consorzio cooperative sociali Quarantacinque hanno stipulato un accordo di collaborazione per promuovere iniziative comuni di sostegno alle donne e creare migliori condizioni di vita e di benessere per le donne che hanno subito violenza o maltrattamenti. Lo scopo dell’accordo è quello di sviluppare azioni di supporto a favore delle donne che hanno deciso di uscire dalla violenza e che hanno intrapreso un percorso di cambiamento nella propria vita e in quella dei loro figli.Il progetto si articolerà in tre interventi di sostegno:- per l’inserimento lavorativo- per il reperimento di alloggi- per il sostegno diretto a progetti promossi dall’associazione Nondasola. I soci di Coop Nordest di Reggio Emilia hanno già aiutato l’associazione nel 2005 con la campagna “Vantaggi per la Comunità- Sosteniamo i bisogni sociali”, sostenendo il progetto “Aiuta chi aiuta”. Grazie alla donazione dei punti sociocoop è stato versato a Nondasola un contributo di 9.162 euro. Questa cifra ha permesso a oltre 20 donne di intraprendere un percorso di autonomia, aiutandole a conseguire la patente (patente e auto sono ormai prerequisiti indispensabili nella ricerca di lavoro) e a usufruire di servizi di custodia dei bambini non scolarizzati o in orari particolari non coperti dal servizio pubblico. La convenzione con una struttura privata e l’utilizzo del servizio di babysitteraggio hanno consentito di avviare diversi percorsi lavorativi anche con attivazione di tirocini formativi o contratti a tempo determinato.© 2009 Consumatori – il mensile dei soci Coop

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet