Conto alla rovescia per Sigep


Italian Exhibition Group, la società nata il 1° novembre scorso dall’integrazione fra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, organizza a Rimini il più importante salone al mondo per il dolciario artigianale. Da sabato 21 a mercoledì 25 gennaio il quartiere fieristico sarà infatti interamente occupato da SIGEP, Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione artigianali e Caffè. Tutto il quartiere fieristico, in totale 118.000 metri quadri, comprendendo il primo step di ampliamento, sarà interamente occupato da oltre 1.000 aziende, che esporranno il più importante panorama mondiale delle quattro filiere rappresentate.

L´edizione 2017 vedrà ufficialmente il caffè fra i suoi protagonisti, con l´inserimento ufficiale nella denominazione del salone.

SIGEP è reduce dall´eccezionale record della scorsa edizione: 201.000 visitatori professionali, 41.000 dall´estero, 720 fra giornalisti e blogger accreditati, 500 eventi in fiera e continua a percorrere la sua traiettoria di sviluppo che punta ad incrementare il profilo di internazionalità, già arrivato al 20%.

Punto di forza della manifestazione è la sua ineguagliabile capacità di condensare, oltre alle più importanti aziende, un imponente calendario di eventi mondiali con la presenza dei grandi maestri internazionali. Un autentico show di uno dei comparti più dinamici ed in costante ascesa del made in Italy, con aziende che esportano quote di fatturato anche del 90%.

In contemporanea a SIGEP, la Fiera di Rimini ospiterà il biennale A.B. TECH EXPO, salone internazionale delle tecnologie e prodotti per la panificazione, pasticceria e dolciario, organizzato da Italian Exhibition Group e patrocinato dal Consorzio Sipan, in collaborazione con Italmopa e AIBI.
Con A.B. TECH EXPO l´arte bianca si compatta in una rassegna unica per varietà di tecnologie e prodotti, ingredienti e concept di locali. Protagonista, l´intera filiera bakery con la sua produzione semindustriale, dallo stoccaggio del prodotto alla preparazione delle ricette, dall´impasto alla lavorazione (spezzatura, formatura, taglio), fino a lievitazione, cottura, raffreddamento, taglio e imballaggio finale, compresi naturalmente tutti i servizi che seguono la qualità del processo.

Il fior fiore della panificazione in gara: il concorso internazionale Bread in the City vedrà disputarsi la super finale tra le otto squadre che si sono qualificate tra le prime 4 premiate nell’edizione AB Tech Expo 2015 e le prime 4 classificatesi a SIGEP 2016.

Sapore decisamente internazionale per questa grande finale: in gara maestri panettieri provenienti da Olanda, Spagna, Perù, Israele, Italia, Giappone, Cina e Svizzera.

 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet