Consulenza on line per i lavoratori autonomi con partita iva


BOLOGNA, 4 NOV 2009 – Sul sito atipici.net è disponibile, in via sperimentale, una linea specifica per i lavoratori autonomi con partita iva, nell’ambito del servizio di consulenza via e-mail offerto a tutti i lavoratori atipici. “Per i lavoratori autonomi a volte può essere davvero complicato fare chiarezza sugli aspetti normativi e procedurali – spiega l’assessore regionale al Lavoro Giovanni Sedioli – Per non trovarsi spaesati tra adempimenti burocratici e l’interpretazione dei regolamenti, i lavoratori che lavorano con partita IVA e non sono iscritti ad albi e ordini professionali, ora possono contare su un servizio specializzato di assistenza e informazione”.Il sito “Atipici e atipiche in rete” fornisce consulenze contrattuali, fiscali, previdenziali e per l’autoimprenditoria a tutti coloro che in regione svolgono un lavoro con contratto flessibile. Per richiedere l’aiuto di un esperto è sufficiente compilare il modulo sul sito e porre un quesito: entro quattro giorni lavorativi gli operatori dei centri per l’impiego provinciali, supportati da esperti di CNA Emilia-Romagna, CNA Interpreta e INPS, e nel rispetto della privacy del lavoratore, risponderanno ai quesiti attraverso e-mail.Il servizio è rivolto in particolare a cittadini residenti sul territorio regionale o che lavorano in Emilia-Romagna, mentre, ai lavoratori autonomi di altre regioni che invieranno una richiesta di consulenza, verranno fornite informazioni su enti e istituzioni che si occupano dei temi in questione nel loro territorio di residenza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet