Consorzio tutela balsamico, alla guida resta Corsini


©TrcMODENA, 27 FEB. 2013 – Una forte azione di contrasto alla contraffazione e l’Expo 2015 di Milano. Sono questi gli obiettivi che si pone Enrico Corsini, riconfermato alla presidenza del Consorzio di tutela dell’aceto balsamico tradizionale di Modena. L’assemblea annuale dei soci si è riunita al PalaTipico di via Virgilio per approvare il bilancio 2012, quello di un anno difficile, in cui il settore ha sofferto per il sisma di maggio, ma si è risollevato grazie all’export, in Germania, Giappone e Stati Uniti. L’obiettivo è ora quello di raggiungere altri mercati. Il Consorzio sta lavorando con il Ministero per un’efficace azione di contrasto alla contraffazione. In questi giorni tiene banco la carne equina, ma è l’intero settore agroalimentare che deve essere tutelato, in ballo c’è la salute e la sicurezza del consumatore.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet