Confindustria, Unioncamere e Intesa San Paolo: puntare su export


Non si può ancora parlare di ripresa per il comparto manifatturiero regionale, ma si stanno creando tutte le premesse perché arrivi. E fanno ben sperare anche i dati raccolti negli ultimi mesi del 2014, con un export in crescita, e nei primi mesi del 2015 soprattutto per quanto riguarda gli ordini per il mercato nazionale, per quello estero e sull’occupazione. A scattare questa fotografia è stata un’indagine congiunturale realizzata da Unioncamere Emilia Romagna, Confindustria Emilia Romagna e Intesa San Paolo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet