Confindustria Ceramica, Borelli eletto presidente


SASSUOLO (MO), 11 GIU. 2013 – Un quarantenne alla guida di Confindustria ceramica. In un momento non certo facile per la piastrella valley, sarà Vittorio Borelli, 42 anni, amministratore delegato del gruppo Fincibec, a guidare Confindustria Ceramica. L’assemblea dell’associazione ha sancito oggi il passaggio delle consegne. Franco Manfredini lascia dopo quattro anni la presidenza al giovane successore. Manfredini mantiene la guida a livello nazionale della Federazione Ceramica e Laterizio. Il passaggio delle consegne avviene in un momento difficile per il distretto ceramico. Il made in Italy mantiene l’indiscussa leadership tecnologica e dell’innovazione, ma fa i conti con la pesante crisi del mercato italiano ed europeo. La competitività della ceramica italiana viene confermata dai risultati sui mercati emergenti, ma i buoni risultati dell’export non bastano a compensare il crollo del marcato interno (-20% nel 2012). Le difficoltà non derivano dalle imprese, che continuano ad investire, ma pesa negativamente la scarsa competitività del sistema Italia.Il nuovo presidente conferma la continuità alla guida di Confindustria Ceramica. Vittorio Borelli ha 42 anni e all’impegno alla guida del gruppo Fincibec accompagna una intensa attività associativa all’interno di Confindustria ceramica, prima nella commissione Fiere e attività promozionali, poi come membro del Consiglio direttivo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet