Confindustria alza le stime del Pil: c’è ottimismo


Il Centro studi Confindustria alza le stime sul Pil: +1,5% nel 2017 e +1,3% nel 2018 (rispetto a +1,3% e +1,1% indicati tre mesi fa). Stime che non includono i possibili effetti della Legge di Bilancio, essendo ancora presto per farlo. E mostra ottimismo: “Queste previsioni potrebbero rivelarsi prudenti”, anche se c’è ancora strada da fare rispetto ai livelli pre-crisi. Secondo via dell’Astronomia, “è stato recuperato un milione di posti di lavoro”, ma resta l’emergenza giovani, un doppio spreco per il Paese poiché ciò abbassa il potenziale di crescita e vanifica in parte quello delle riforme strutturali.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet