Confimi Emilia si presenta


870 imprese associate, 12.700 addetti e quasi 3 miliardi di euro di fatturato: sono numeri importanti quelli della neonata CONFIMI Emilia l’associazione delle imprese manifatturiere costituita in questi giorni dall’aggregazione delle strutture provinciali di Bologna-Modena e Reggio Emilia. Lo scopo e’ razionalizzare e rendere più efficienti i servizi per gli associati e migliorare la rappresentanza delle imprese seguendo l’evoluzione istituzionale, e non solo, in corso in Emilia Romagna all’interno della quale le aree vaste avranno un ruolo sempre più importante.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet