Confesercenti: partiti bene i saldi


Quello dei saldi in regione, partiti il 5 gennaio, è stato un “avvio soddisfacente” e vi sono “buone aspettative” per i prossimi giorni. E’ quanto emerge da una indagine svolta da Confesercenti dell’Emilia-Romagna su un campione di 140 esercenti del settore abbigliamento, per conoscere i risultati dal 5 all’8 gennaio scorso. Il 55% degli intervistati, si legge in una nota dell’associazione, ha confermato una stabilità delle vendite rispetto all’anno precedente mentre il 28% ha registrato un aumento e il 17% ha rilevato una diminuzione dei prodotti venduti. Lo scontrino medio, secondo il rilevamento, è stato tra i 70 e i 100 euro. Il perdurare del freddo, induce inoltre ottimismo anche per quanto riguarda le aspettative del prosieguo dei saldi. La maggioranza degli interpellati infine, ritiene utile il divieto di effettuare vendite promozionali nel periodo prima dei saldi introdotto quest’anno in Emilia-Romagna.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet