Confersercenti, allarme occupazione a Modena


MODENA, 26 LUG. 2013 – E’ crollata del 12% l’occupazione delle piccole e medie imprese del commercio e del turismo in provincia di Modena nel primo trimestre di quest’anno, rispetto allo stesso periodo del 2012. Il dato risulta da una rilevazione del Centro Studi di Confesercenti Modena su oltre 1.500 imprese. Le ore di cassa integrazione registrate negli stessi sei mesi sono risultate in del aumento del 77,8% rispetto allo stesso arco di tempo dello scorso anno. Il settore segnalato in maggiore sofferenza e’ quello del turismo e dei piccoli esercizi, la cui occupazione e’ diminuita del 20,2%.La vendita di generi alimentari ha fatto segnare un calo degli occupati del 16,5% nel primo trimestre del 2013, con un incremento esponenziale delle ore di cassa integrazione, pari al 306%. L’unico settore che sembra tenere in provincia di Modena e’ quello del commercio all’ingrosso. Gli occupati sono calati dello 0,1%, ma si e’ registrato ugualmente un +175% delle ore di cassa integrazione degli addetti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet