Confcommercio vara progetto su ‘Terziario 4.0’


Un progetto sulla formazione delle nuove competenze nel settore terziario, ossia nei comparti del commercio, del turismo e dei servizi. Realizzato da Confcommercio Emilia-Romagna ed Iscom Emilia-Romagna, spiega una nota, il piano prevede 106 seminari, 123 corsi di formazione e 373 interventi di consulenza specializzata alle imprese con l’obiettivo di raggiungere oltre 2.000 fra imprenditori e lavoratori, e si colloca all’interno delle attività finanziate
dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020, per un valore pari ad un milione di euro. “Il terziario – commenta Enrico Postacchini, presidente di Confcommercio Emilia-Romagna – rimane un settore trainante della nostra economia regionale e, soprattutto in questo momento, del lavoro: se nella nostra regione si registrano segnali di ripresa occupazionale, questo dipende in gran parte dalle imprese del commercio, del turismo e dei servizi. Ma per mantenere e
sviluppare ulteriormente questo ruolo occorre aiutare le nostre imprese ad affrontare con strumenti adeguati i cambiamenti in atto sul mercato: per questo abbiamo messo al centro delle nostre politiche associative il tema dell’innovazione, con particolare attenzione allo sviluppo delle risorse umane e all’impatto della digitalizzazione sulle nuove competenze”.
Tre, in particolare, gli ambiti su cui opererà il progetto ribattezzato ‘Terziario 4.0 – La tua impresa: avanti veloce con noi’: digitalizzazione delle imprese, internazionalizzazione, sviluppo sostenibile.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet