Il concorso Matilde di Canossa


Tutto pronto per la quinta edizione del Concorso enologico “Matilde di Canossa – Terre di Lambrusco” le cui prove sensoriali sono in programma giovedì 22 e venerdì 23 maggio presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Emilia in via Gualerzi, 8 a Mancasale. Le operazioni di analisi sensoriale prenderanno il via giovedì 22 alle ore 16.30, precedute dalla presentazione ufficiale del Concorso e dal sorteggio delle commissioni di valutazione. Nella mattinata di venerdì 23 è prevista la seconda sessione di degustazioni e l’individuazione dei vincitori. Saranno 203 i vini Lambrusco, suddivisi nelle tre diverse tipologie Frizzanti Dop, Frizzanti Igp e Spumanti Dop, a contendersi quello che è ritenuto uno dei più importanti riconoscimenti del settore a livello nazionale; i vini in competizione provengono dalle quattro province di produzione tipica del Lambrusco: Reggio Emilia (114 vini), Modena (62), Mantova (17) e Parma (10) per un totale di 58 cantine in gara. Le Commissioni giudicanti saranno composte ognuna da sei enologi e un sommelier, che avranno il compito di valutare i campioni di vino Lambrusco selezionati rigorosamente in forma anonima, come previsto dal metodo di valutazione “Union Internationale des Oenelogues”.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet