Con Sabina Guzzanti riparte il Fuori Orario


REGGIO EMILIA, 17 SET. 2009 – Il Fuori Orario riparte e lo fa alla grande proponendo come primo grande spettacolo della nuova stagione uno show di Sabina Guzzanti. Venerdì 18 settembre l’attrice comica, tra le più amate dagli spettatori e tra le più temute dai dirigenti Rai, salirà sul palco dello storico locale in quel di Taneto di Gattatico col suo ultimo monologo. Si intitola “Vilipendio tour” e l’inverno scorso ha riscosso grande successo in giro per tutta Italia.Uno spettacolo che ha visto nel corso del tempo “avverarsi” molte delle più incredibili “fantasie” satiriche messe in scena dall’autrice. Una di queste è senz’altro l’inizio dello show dove Sabina, in un video girato a ottobre 2008, veste i panni di Silvio Berlusconi il quale passeggiando su un enorme lettone dorato invita le signore in sala ad accomodarsi, si lascia andare a promesse di omaggi preziosi e a commenti galanti fino a “sfoderare” pubblicamente tutta la sua “virilità”, in un incredibile anticipo di quanto poi sarebbe accaduto in questi ultimi mesi con gli scandali che hanno travolto il Presidente del Consiglio.“Osteria delle minestre, le ministre son maestre, e se a letto sono un portento, figuriamoci in Parlamento.” E’ la canzone cantata da Sabina nello spot di promozione al proprio show, che così continua “Sono Sabina Guzzanti e sto per tornare a teatro in uno spettacolo per le pari opportunità, tranne in quei giorni”. Uno spot ispirato alla Prestigiacomo, che quando fu ministro delle pari opportunità fece pubblicare un libricino su alcune famose donne italiane esaltando la moglie di Mussolini e la sua famiglia e denigrando personaggi come la partigiana Tina Anselmi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet