Con Mariana Ramos Soliera si tinge di Capo Verde


SOLIERA (MO), 22 LUG. 2010 – L’offerta doppia di Mundus per venerdì 23 luglio, oltre al concerto di Danilo Rea, propone a Soliera (Modena) l’esibizione dell’affascinante cantante africana Mariana Ramos. Scenografia del concerto, a metà strada tra tradizione e modernità (inizio ore 21 e 30, ingresso gratuito), è piazza della Repubblica. Artista capoverdiana, Mariana Ramos è abitata a spaziare tra i generi più diversi proponendo mix di jazz, musica brasiliana e blues di Capoverde, considerato, quest’ultimo, ispiratore del Fado portoghese.Il talento della Ramos si caratterizza per una voce di velluto, mescolata ai colori di Capo Verde, grazie a melodie che spaziano fra la tradizione e la modernità e flirtano armoniosamente col jazz, la musica brasiliana, africana, e la Morna (il blues capoverdiano che ha ispirato il Fado). Accompagnata da chitarre acustiche, percussioni, e un cavaquinho, sa trasmettere al pubblico un universo di tristezza e speranza, di languore e allegria. La sua bravura le permette di cantare con i più grandi musicisti capoverdiani quali Teofilo Chantre e Nazalio Fortes, autori-compositori-arrangiatori del suo primo album “DI DOR EM OR”, prodotto da Morabeza Records e distribuito da Dam.Mariana (Françoise) è nata a Dakar da genitori capoverdiani dell’isola di São Vicente. Fin dalla sua infanzia, Mariana ha vissuto nella e per la musica. Quella dei ritmi capoverdiani per la precisione. Bisogna ammettere che quando si ha per padre, Toy Ramos (alias Toy de Bibia), uno dei più grandi chitarristi capoverdiani, appartenuto al celebre gruppo Voz de Cabo Verde che negli anni 60/70 è stato fra i più popolari a Capo Verde, l’eredità sostiene il talento. “Senza doversi sforzare, la sua voce si esprime naturalmente” dichiara suo padre che forte della sua esperienza, non cesserà mai d’incoraggiarla. Trasferitasi in Francia all’età di 6 anni, qui scopre il variété francese (Piaf, Nougaro, Jonasz) poi la musica anglosassone e soprattutto il jazz grazie a quelle cantanti che divengono i suoi idoli: Ella Fitzgerald, Sarah Vaughan, Rickie Lee Jones. Al di là della sua passione per la danza, le note la condurranno al suo destino.Canta con gruppi rock, orchestre da ballo, formazioni jazz. Ha partecipato a numerose manifestazioni a Capo Verde, in Europa, in Francia, con un ampio repertorio di canzoni tradizionali capoverdiane e di tipo più “occidentale”. Infatti, Mariana che canta da sempre, ha acquisito una sicura maturità artistica. Organizza e prepara i programmi musicali ed artistici delle manifestazioni culturali dell’associazione Crianças de Hoje e de Amanha, creata nel 1988 insieme a un gruppo di donne, che ha come scopo quello di aiutare i bambini di Capo Verde, facilitare gli scambi ed i rapporti fra le famiglie).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet