Competitività, accordo tra Bper e Confindustria Mantova


Banca popolare dell’Emilia Romagna e Confindustria Mantova hanno stipulato un nuovo accordo finalizzato al sostegno alle imprese sul fronte dell’accesso al credito. L’accordo di collaborazione, che prevede un plafond di 40 milioni di euro disponibile per la ricapitalizzazione delle aziende, per nuovi investimenti e per progetti di internazionalizzazione, consentirà alle imprese associate di accedere a condizioni economiche di favore e a specifiche offerte di finanziamenti per supportare i progetti di investimento presentati.

Le operazioni previste spaziano dal rafforzamento patrimoniale dell’azienda al sostegno degli investimenti, dai mutui con fondi BEI ai progetti di internazionalizzazione e a operazioni di leasing immobiliare e strumentale.

Alla firma dell’accordo hanno partecipato per Bper il Direttore Generale Fabrizio Togni e il Responsabile di Area Carpi-Mantova Ermanno Ruozzi, mentre per Confindustria il Presidente di Mantova Alberto Truzzi e il Vice Presidente con delega alla Finanza Alberto Ruperti.

Soddisfazione per la stipula dell’accordo è stata espressa dal Direttore Generale di Bper Fabrizio Togni e dal Presidente di Confindustria Mantova Alberto Truzzi.

Fabrizio Togni ha voluto sottolineare l’importanza della conclusione quale ulteriore conferma della collaborazione con gli industriali mantovani: “L’avvio del rapporto di collaborazione con Confindustria Mantova conferma l’attenzione che la Banca accorda alle relazioni con il tessuto imprenditoriale dei territori in cui opera. Abbiamo definito i contenuti dell’accordo per poter lavorare ancora di più e ancora meglio al fianco delle imprese, supportandole in tutte le attività necessarie a migliorare la loro competitività. Siamo fermamente convinti che questa sia la strada per rilanciare la nostra economia dando un valido contributo alla ripresa”.

Alberto Truzzi ha invece auspicato che le risorse messe a disposizione da BPER possano essere interamente utilizzate dalle imprese:“In questa fase particolarmente delicata per le aziende – ha affermato il presidente di Confindustria Mantova – assume particolare rilievo l’accordo con un importante istituto di credito che consente l’avvio di nuove linee di finanziamento, rappresentando così un’ulteriore, significativa opportunità a disposizione dei nostri associati tramite lo Sportello dedicato, già attivo presso l’Associazione”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet