Comer, nel 2011 i migliori risultati mai raggiunti


REGGIOLO (RE), 4 MAG. 2012 – L’assemblea dei soci di Comer Industries, leader internazionale nella progettazione e produzione di sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccatronica per la trasmissione di potenza, ha approvato il bilancio 2011. L’azienda di Reggiolo, nel reggiano, ha aumentato, rispetto al 2010, i propri ricavi del 21%, raggiungendo quota 334,8 milioni di euro. L’Ebitda ha raggiunto i 33,595 milioni di euro, con un incremento del 20%, e l’utile netto si è attestato a 15,090 milioni di euro, in aumento del 41% rispetto all’esercizio dell’anno precedente. La posizione finanziaria e patrimoniale si è ulteriormente rafforzata con la riduzione dell’indebitamento e l’incremento del patrimonio. Il rapporto tra posizione finanziaria netta e patrimonio netto (gearing) è pari allo 0,29. In crescita anche il numero dei dipendenti che nel 2011 passano a 1.303 con un incremento del 7,7%.La scelta strategica di diversificare i settori di attività ha consentito a Comer Industries di mitigare i rischi di recessione e gettare le basi per una crescita nel 2011 è stata ottenuta principalmente grazie alle applicazioni del comparto agricolo e di quello industriale. Di particolare rilievo anche la capacità di innovazione di prodotto che negli ultimi 3 anni ha generato circa il 50% del fatturato dell’azienda.Nel 2011, inoltre, sono stati assunti ben 127 giovani diplomati e laureati, che confermano le solide prospettive di crescita di Comer Industries, fornendo una risposta positiva anche di carattere sociale nel territorio in cui l’Azienda opera.L’implementazione del piano industriale ha previsto il potenziamento della capacità produttiva del gruppo e l’accorpamento di due unità operative che hanno dato vita ad una nuova realtà industriale, con sede a Cavriago, in cui operano 270 persone. Inoltre, l’attuazione del piano di investimenti ha comportato l’ampliamento dello stabilimento di Matera, che ora dispone di una superficie complessiva di 19.000 metri quadrati e occupa oltre 200 collaboratori. Questi dati sono stati presentati oggi, venerdì 4 maggio, all’Assemblea dei soci, riunita per l’approvazione del bilancio consolidato 2011 di Comer Industries Spa, nel corso della quale il presidente Fabio Storchi ha evidenziato che i risultati di bilancio 2011 sono i migliori mai raggiunti da Comer Industries. “Quest’anno prevediamo un’ulteriore crescita del fatturato – ha sottolineato il presidente Storchi – un allargamento dei mercati di riferimento e una maggiore diversificazione dei prodotti per garantire all’Azienda continuità di sviluppo. Tutto questo avverrà anche con l’ampliamento e la valorizzazione delle competenze distintive e il coinvolgimento di tutte le persone, dai collaboratori ai fornitori, veri protagonisti del cambiamento e dell’evoluzione di Comer Industries”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet