Comacchio va al ballottaggio


COMACCHIO (FE), 30 MAR. 2010 – Acque mosse a Comacchio in questa tornata elettorale di amministrative. Il primo turno non basta a stabilire il sindaco della città. Sarà infatti il ballottaggio a stabilire se il sindaco uscente Maria Cristina Cicognani candidata per il centro sinistra potrà sedersi per un altro mandato sulla poltrona di primo cittadino. I risultati non le sorridono più di tanto, dando alla sua coalizione il 34,4% delle preferenze. Cinque punti e mezzo sopra arriva il candidato per il centro destra Paolo Carli (Pdl), con un 38,9%. A sostenerlo anche la Lega Nord che ottiene il 9,5% dei voti.A fare da ago della bilancia al prossimo turno saranno le diverse liste civiche schierate, che insieme acchiappano un bacino elettorale fatto da un quarto dei comacchiesi. Spicca con un 16,9 per cento la lista "L’Onda" che candida a primo cittadino Alessandro Pierotti. Segue col 3,9% la lista civica "Zago sindaco"."Eravamo già pronti all’ipotesi del ballottaggio – spiega Maria Cristina Cicognano -, con sette candidati era quasi improbabile passare al primo turno"."Un risultato importante che ci fa ben sperare, vedremo come andrà a finire, abbiamo delle buone chance di fare un ottimo risultato", commenta Paolo Carli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet