Collegamenti ferroviari, Rimini si appella a Ntv


RIMINI, 9 AGO. 2011 – Ritenendo che la vocazione turistica di Rimini non sia sempre riconosciuta a livello di collegamenti, l’assessore alla mobilità della Provincia romagnola, Vincenzo Mirra, ha preso carta e penna. Ha deciso di scrivere al presidente di Ntv, Luca di Montezemolo, per chiedere di verificare la possibilità di istituire collegamenti ferroviari tra Rimini e le altre località della costa, come con il Nord Italia e Roma. "In particolare in questi ultimi anni – scrive Mirra – Rfi pare aver declassato il ruolo e la funzione della direttrice Adriatica. Non solo non c’é l’Alta Velocità, ma anche alcuni importanti treni sono stati soppressi". Considerato quindi che nei prossimi mesi Ntv avvierà un programma di relazioni tra le città più importanti d’Italia, la Provincia chiede di "verificare la possibilità di istituire collegamenti tra Rimini e le altre località della costa ed il Nord Italia, così come con Roma". "Siamo convinti – ha concluso l’assessore – che un’offerta calibrata sia supportata da una crescente domanda, visti anche gli investimenti già effettuati nel nostro territorio per incrementare il turismo d’affari, con i Palas di Rimini e Riccione, e con il quartiere fieristico, di livello europeo".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet