Coldiretti: la crisi riduce gli sprechi


Sei italiani su dieci (60 per cento) hanno diminuito o annullato gli sprechi domestici anche nel 2014 secondo una tendenza che si è accentuata con l’inizio della crisi. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixe’ divulgata in occasione del Convegno “Stop food waste. Feed the planet”, contro lo spreco  alimentare, nell’ambito della Settimana europea per la  riduzione dei rifiuti, al quale ha partecipato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo. E’ forse questo uno dei pochi aspetti positivi della crisi economica, anche se molto resta da fare con ogni italiano che ha comunque buttato nel bidone della spazzatura ben 76 chili di prodotti alimentari durante l’anno”, ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare “l’importanza di lavorare su modelli distributivi e di consumo positivi, ma anche “di sostenere le iniziative imprenditoriali mirate alla valorizzazione degli scarti”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet