Cna Next, a Bologna la connessione libera energia


BOLOGNA, 13 OTT. 2011 – CNA NeXT 2011 parla bolognese. Dopo Torino, quest’anno è il capoluogo emiliano-romagnolo a ospitare il Meeting Nazionale di CNA Giovani Imprenditori, un vero e proprio festival dell’intelligenza collettiva e condivisa, intesa come motore di un sistema vincente. "Una società, un’economia, un’organizzazione distribuita può esplodere solo grazie a un sistema nervoso molto efficiente che colleghi le sue parti", sostengono gli organizzatori dell’evento. E a confermarlo saranno gli ospiti che si susseguiranno sul palco del Teatro Comunale venerdì 14 e sabato 15 ottobre. Tra loro Wu Ming, don Luigi Ciotti, Gino e Michele e Jimmy Wales, il fondatore di Wikipedia. viaEmilianet trasmetterà in diretta streaming tutti gli interventi, che avranno come filo conduttore il tema degli "organismi".Preso a prestito dal mondo della biologia, il termine “organismi” è un sostantivo che – per estensione – ben descrive concetti più complessi e astratti: sono organismi enti e istituzioni, così come lo sono le imprese e le loro organizzazioni, le associazioni culturali e quelle di volontariato, i gruppi musicali, teatrali o le orchestre. L’elemento comune a tutte queste entità è la “collettività”. La stretta connessione delle intelligenze e la messa in comune delle conoscenze sono caratteristiche non sufficientemente radicate nella realtà del nostro paese, per vincoli anche culturali che affondano le radici nel passato. Ma siamo convinti che siano necessarie se si desidera un futuro virtuoso per le nuove generazioni; forse indispensabili se si vuole semplicemente immaginare un futuro. CNA NEXT quest’anno vuole esplorare questo mondo, partendo dall’ipotesi che una società, un’economia o una qualsiasi organizzazione generino tanta più energia ed intelligenza quanto più sono capaci di comunicare efficientemente al loro interno. Le barriere alla circolazione delle informazioni (e le asimmetrie che così vengono generate) rendono un sistema poco dinamico e modestamente competitivo, mortificando il talento e le opportunità. La connessione delle intelligenze e la fruibilità di informazioni condivise e continuamente arricchite, grazie ad un sistema nervoso davvero efficiente, creano invece un complesso vincente. Quanto più i cittadini, le imprese, le organizzazioni – insomma il nostro Paese nella sua interezza – saranno capaci di valorizzare queste connessioni e di comportarsi da “organismo”, tanto più si riuscirà ad immaginare un futuro prospero e sostenibile. “Organismi” è il tema ispiratore e il filo conduttore di CNA NEXT 2011, a Bologna. CNA NEXT vuole essere un contenitore di espressioni, forme e creazioni, di desideri e necessità, un laboratorio dove far nascere ed elaborare prospettive. La costruzione del futuro passa attraverso il confronto tra chi ne governerà i principali processi. Il suo luogo fisico è il meeting annuale, uno spazio di proposizione di idee, ipotesi, studi, esperienze, bisogni e desideri espressi da soggetti che abbiano la massima "biodiversità". Per saperne di più, ecco il sito del meeting: www.cnanext.it.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet