Cna, i cluster come viaper la competitività


BOLOGNA, 23 APR. 2013 – Si chiamano C-plus e Cloud. Il primo si è appena concluso e ha riunito le organizzazioni imprenditoriali di 6 paesi dell’Europa centrale, mentre il secondo proseguirà fino ad agosto 2014 coinvolgendo 11 paesi della parte sud-orientale del continente. Sono i due progetti europei attivati nel corso degli ultimi anni da Cna Emilia Romagna per incrementare l’innovazione e la competitività dei distretti territoriali grazie alla cooperazione internazionale. Il modello che sta al centro dei due progetti è quello dei cluster: un’integrazione tra istituzioni, imprese, università e mondo della ricerca, utile allo sviluppo produttivo soprattutto nei momenti di difficoltà.L’Emilia Romagna prova a rinnovare una spinta all’aggregazione che contraddistinto il suo passato per rendere più forti i suoi distretti.E anche la regione – con il piano triennale della attività produttive, i tecnopoli e i suoi bandi – vuole aiutare le imprese a sviluppare opportunità per il lavoro e per il futuro dell’economia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet