Cna Federmoda in Brasile


BOLOGNA, 3 MAR. 2010 – Cna Federmoda e Regione Emilia-Romagna affrontano un’altra missione, ma dopo freddo della Russia puntano ora sul caldo e i colori del Brsile. Nei giorni scorsi le due delegazioni sono state ospiti del Sebrae – il Servizio Brasiliano d’Aiuto alle Micro e Piccole Imprese – a Curitiba, capitale dello Stato Brasiliano del Paranà, per definire un piano di azioni di collaborazione rivolte al settore moda. L’iniziativa rientra nell’ambito di un progetto sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna per Promozione della filiera della moda nel paese sudamericano. Durante la missione brasiliana, è stato calendarizzato un ampio programma di lavoro per i prossimi mesi che si focalizzerà su sviluppo commerciale, scambio di competenze, confronto e interscambio di esperienze tra giovani stilisti. Soddisfazione per l’esito della missione è stata espressa dal segretario di Cna Federmoda Antonio Franceschini e da Alessia Benizzi della Regione Emilia-Romagna. La delegazione emiliano-romagnola ha infatti avuto modo di visitare la Paraná Business Collection, manifestazione espositiva del settore moda, di incontrare imprenditori del settore e di formalizzare una fattiva collaborazione tra la manifestazione di Riccione Moda Italia – Rmi – Ricerca Moda Innovazione e il Premio João Turin. “Entrambe le iniziative – ha spiegato Franceschini – si pongono l’obiettivo di incentivare e sostenere la creatività giovanile nel settore moda e in considerazione di quello che stanno esprimendo da alcuni anni diversi giovani brasiliani riteniamo utile approfondire il confronto e la conoscenza reciproca. Per questo motivo, il vincitore dell’edizione 2010 del premio paranaense, Acácio Mendes Pereira Neto, sarà ospite della ventesima edizione della manifestazione riccionese in programma dal 19 al 25 luglio prossimo”. Altro risultato importante: la decisione di dar vita tra Paranà ed Emilia Romagna ad un ampio programma di relazione tra i sistemi universitari che nei due territori si stanno occupando di moda e a costruire relazioni per lo sviluppo di proficue relazioni commerciali.Il prossimo appuntamento è fissato aprile, mese in cui è prevista una visita in Emilia Romagna di una delegazione del Paranà. “L’obiettivo del progetto sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato attraverso CNA Federmoda – come  ha precisato Franceschini – non è certo quello di limitarsi ad operazioni spot, ma di costruire un progetto di lungo periodo che si traduca in azioni concrete in grado di consolidare esperienze e competenze reciproche, creando contemporaneamente nuovi spazi per i prodotti moda Made in Italy, e non fermarsi ad operazioni spot”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet