Cisl, Modena confermala fusione con Reggio


MODENA, 15 MAR. 2013 – Dopo l’annuncio di ieri, oggi è arrivata la conferma: "La Cisl di Modena dedica il proprio diciassettesimo congresso provinciale e il periodo successivo a un’autoriforma organizzativa che dovrebbe portare nel giro di quattro anni alla fusione tra la Cisl di Modena e quella di Reggio Emilia". E’ il segretario della Cisl modenese William Ballotta a ribadire che, attuando la decisione già assunta a livello regionale, subito dopo il congresso saranno avviati uno studio di fattibilità e le relative proposte operative per l’accorpamento delle dfue organizzazioni provinciali."Indipendentemente da quello che deciderà il Parlamento sulla cancellazione o accorpamento delle Province, noi abbiamo stabilito consapevolmente e convintamente di decentrare le nostre strutture – afferma Ballotta – Abbiamo deciso di mettere insieme le strutture contermini al fine di favorire una rappresentanza efficiente ed efficace, che si avvantaggi delle possibili economie di scala e di scopo, avvicinandoci sempre più ai luoghi dove vivono e lavorano coloro che rappresentiamo e dove si svilupperà sempre più la contrattazione. L’operazione avverrà in tempi certi e condivisi attraverso il coinvolgimento attivo dei nostri gruppi dirigenti. Non sarà un’operazione calata dall’alto, né una fusione a freddo, ma un cammino graduale, convinto e convincente". Per il segretario Cisl si tratta di scelte chiare di cambiamento, con un riposizionamento organizzativo molto spinto verso il territorio, più vicino alle persone. "È una riorganizzazione – continua Ballotta – finalizzata a favorire una maggiore partecipazione alla vita della Cisl dei nostri delegati rsu e rsa, dei nostri attivisti nelle Leghe dei pensionati, con particolare attenzione alle politiche giovanili e di genere. L’ottimizzazione delle risorse umane ed economiche ci aiuterà a sostenere questo nuovo modello organizzativo e – conclude il segretario provinciale della Cisl – continuare ad essere fattore di modernizzazione della società".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet