Per Cir Food 560 milioni di ricavi in 2016 e 15 milioni di utili


Un ricavo di 560 milioni con utili pari a 15,7 milioni di euro. Sono i dati del bilancio 2016
di Cir Food(Cooperativa italiana di ristorazione). L’impresa che si occupa di ristorazione nell’anno passato ha prodotto 84 milioni di pasti (+2,4% rispetto al 2015), grazie all’impegno di 11.500 dipendenti in servizio nei 1.300 centri cottura e negli oltre cento locali commerciali in Italia. Il
73,6% dei ricavi proviene dalla ristorazione collettiva, mentre da quella commerciale e dai buoni pasto arrivano rispettivamente il 12,4 e il 14%. Inoltre, Cir Food ha un capitale sociale pari
a 25 milioni (in crescita dell’8,7%) e un patrimonio netto del Gruppo che supera i 141 milioni di euro. Infine, negli ultimi tre anni 2,4 milioni sono stati destinati a iniziative e
associazioni locali. “Nel corso del 2016 – ha spiegato Chiara Nasi, confermata come presidente di Cir Food – abbiamo aperto dieci locali nelle aree con importanti flussi, come centri commerciali, stazioni e ospedali, continuando a presidiare la qualità dei servizi di ristorazione pubblica, che ci vede leader in Italia nel segmento scuole e socio-sanitario. Risultati importanti sostenuti anche
da un piano di investimenti di 21 milioni di euro per una crescita che si prefigge l’obiettivo di raggiungere 800 milioni di euro di ricavi nel 2020”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet