Cinque arresti per le rapine in banca a Rimini


RIMINI, 21 FEB. 2009 – Cinque persone ritenute responsabili di una serie di rapine in istituti di credito a Rimini, messe a segno tra novembre 2007 e maggio 2008, sono state arrestate dai carabinieri a Napoli e Battipaglia (Salerno) in esecuzione di ordini di custodia cautelare in carcere emessi dal Gip della città romagnola. Destinatari del provvedimento sono due operai (Alfonso D’ Urso, 33 anni, di Napoli, e Vincenzo Medugno, 31), un commerciante (Giovanni Marino, 56), un impiegato (Antonio Marino, 59) e un pregiudicato (Francesco Nappi, 52). Alla banda vengono attribuite quattro rapine, per un bottino complessivo di circa 20.000 euro in contanti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet