Cimbali compra l’americana Slayer


Cimbali acquisisce la maggioranza di Slayer (Seattle Espresso Machine), azienda americana specializzata nella progettazione e realizzazione di macchine tradizionali per caffè espresso. “La creazione di questa importante partnership con Slayer – ha dichiarato Franco Panno, amministratore delegato del Gruppo Cimbali – si inserisce nel nostro percorso di crescita e rafforza il posizionamento del gruppo nel segmento di mercato dello specialty coffee, tra le tendenze principali riguardanti il consumo di caffè in grande aumento a livello globale e, recentemente, sempre più diffuse anche in Italia”. Jason Prefontaine, fondatore e attuale amministratore delegato di Slayer, continuerà a guidare l’azienda americana che prevede di chiudere l’esercizio in corso con un fatturato di circa 13 milioni di dollari, in forte crescita rispetto al precedente. Il gruppo italiano, con sede a Binasco, alle porte di Milano, conta invece di archiviare il 2017 con un fatturato di circa 180 milioni di euro (+7% sul 2016).

 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet