Cifin acquista Imecom Engineering


E’ Imecom Engineering, specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche integrate, l’ultima acquisizione e l’ultimo tassello in ordine di tempo dell’evoluzione strategica di Cifin che completa così un primo progetto di trasformazione che avvicina il Gruppo modenese alle “città del futuro”, una trasformazione sancitaanche dalla nuova denominazione “Voilàp Holding”. A presentare la completa metamorfosi di Cifin, da azienda manifatturiera a influencer dello sviluppo delle Smart Cities, è stato il presidente e amministratore delegato Valter Caiumi, numero due di Confindustria Emilia Area Centro nella sede dell’Associazione degli industriali a Bologna. Il 70% dei grattacieli del mondo è stato costruito con le tecnologie di Cifin e ora il destinatario dei servizi del gruppo non è più soltanto il produttore ma l’utente finale, una filiera che si esternde dall’orizzonte manifatturiero al consumatore.
La previsioni è di raggiungere a fine 2018 i 309 milioni di euro di fatturato, il 90% sull’estero, e il piano industriale a 4 anni prevede una crescita annuale del 10%

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet